venerdì 2 marzo 2012

Azzardi variopinti


Abbiamo concesso una nota alla notte,
E ci ha restituito sinfonie.

Delle dozzine d'orizzonti grigi
Davanti a noi,
Abbiamo scelto un mare
Di alchimie barcollanti,
Di coriandoli con il viso della luna,
Ma colorata.

Non avevamo speranze,
Ma ci siamo presi l'azzardo.

Non avevamo rime,
Ma abbiamo rubato un calice vuoto,
Un sospiro,
Un'immensa cattedrale di carte,
E nostre
Erano le regole del gioco.


Related Article:

2 commenti:

Lady Simmons ha detto...

Raccoglile, sono troppo belle.

gelo stellato ha detto...

Questa piace molto anche a me, sì.

Posta un commento


 

Il blog di gelo

Salvadeat

Il mostro sul comodino

Copyright 2010 pensieridigelo. All rights reserved.
Themes by Bonard Alfin | Distributed by: free blogger template videobest blogger templates of 2013 | best vpn anonymous best vpn on mac