venerdì 3 febbraio 2012

Dominatori, predatori, divoratori


Non ho il cuore,
No,
Nemmeno su una carta da gioco,
Né uno sbilenco, 
Disuguale,
Scarabocchiato sopra uno scontrino.
Ma pure senza,
Il battito comprato a un piede,
Ti morderei
Senza disegnare orologi,
Sul collo e sulla fame,
Avresti labbra come lebbra,
Destinate a ricoprirti il corpo,
Intero
E inesorabili;
Perché siamo dominatori,
Predatori,
Divoratori,
Usiamo per ali il vento dei mulini,
Per le rotte
Ci bastano le dita,
I sessi,
La saliva,
La cecità.


Related Article:

5 commenti:

Melinda ha detto...

Miciooo <3 *_*

Lady Simmons ha detto...

splendida

gelo stellato ha detto...

per una volta lo penso anche io, quasi non la volevo mettere sul blog :)

gelo stellato ha detto...

Micia, chiaramente ;)

Melinda ha detto...

Beh, la bella micia mi aveva distratta dai tuoi versi che...cavolo...meritavano di essere letti. Complimenti! :D

Posta un commento


 

Il blog di gelo

Salvadeat

Il mostro sul comodino

Copyright 2010 pensieridigelo. All rights reserved.
Themes by Bonard Alfin | Distributed by: free blogger template videobest blogger templates of 2013 | best vpn anonymous best vpn on mac