mercoledì 22 febbraio 2012

Ai giudicanti

Rivendicare, dissacrare, intraversarsi.
E' tutto lì, il vostro puro
E scaltro potere,
Di cui ci avete riempito le tasche
E i coglioni.

Avete le parole,
Più delle nostre,
Icastiche,
Asprigne e indigeste.

Avete centinaia di vertebre,
Disposte come sedie intorno
Al cuore.

Parlate per strumenti, opinioni, dettagli,
Interpretazioni.

Ci lasciate poche cose:
L'entusiasmo,
Le stronzate,
I baci di nascosto.

Ci lasciate ad annaspare
Nelle espressioni semplici,
Senza incognite,
Che noi,
Bambineschi,
Mutiamo presto in sberleffi.


Related Article:

4 commenti:

Lady Simmons ha detto...

"E' tutto lì, il vostro puro
E scaltro potere,
Di cui ci avete riempito le tasche
E i coglioni"


feroce, bellissimo!

gelo stellato ha detto...

non provo molta simpatia, in effetti, per i giudicanti :D

Melinda ha detto...

Ci lasciate poche cose:
L'entusiasmo,
Le stronzate,
I baci di nascosto.

Mi accontento della tripletta riportata :D

gelo stellato ha detto...

e non farei mai a cambio, per quanto mi riguarda :)

Posta un commento


 

Il blog di gelo

Salvadeat

Il mostro sul comodino

Copyright 2010 pensieridigelo. All rights reserved.
Themes by Bonard Alfin | Distributed by: free blogger template videobest blogger templates of 2013 | best vpn anonymous best vpn on mac