martedì 14 febbraio 2012

Altre feste

Mentre io festeggio il mare
Ineffabile,
I suoi colori venuti dalla melanconia,
Varcando l'orizzonte dei sospiri;
Festeggio l'eterno risorgere dell'appetito,
L'animo mansueto del sonno,
Il sudore aspro della corsa
Quando è carezza e velo.
La luna, la saliva,
L'imbrunire e l'erba
Che morendo profuma.

Cionondimeno,
Festeggio le parole, sì,
Umane e imperfette,
Fragranti,
Dentro o fuori dalle gole,
E in cui a volte credo distinguere
Forma,
Colore e sfumatura.


Related Article:

2 commenti:

Melinda ha detto...

Ok, tu dici che non scrivi poesie, allora...come posso dire? Mmm diciamo che è un insieme di parole che mi ha emozionato molto! :)

gelo stellato ha detto...

Che figata! :)

Posta un commento


 

Il blog di gelo

Salvadeat

Il mostro sul comodino

Copyright 2010 pensieridigelo. All rights reserved.
Themes by Bonard Alfin | Distributed by: free blogger template videobest blogger templates of 2013 | best vpn anonymous best vpn on mac