mercoledì 28 maggio 2008

Il pasto




C’è argento che scorre la pelle
Unghia che carezza l’orecchio.

Il fiato dirada l’impaccio

C’è febbre che increspa la zuppa
Briciole che squassano l’intero pasto

La cupidigia
Che ho rubato alla noia
Mi continua a saziare
In questo letto appiccicoso




Related Article:

1 commenti:

Valchiria ha detto...

Muy caliente...

Posta un commento


 

Il blog di gelo

Salvadeat

Il mostro sul comodino

Copyright 2010 pensieridigelo. All rights reserved.
Themes by Bonard Alfin | Distributed by: free blogger template videobest blogger templates of 2013 | best vpn anonymous best vpn on mac